La Mia Etica

Nell'attività professionale e lavorativa i principi di TQM (Orientamento al Cliente; Leadership; Coinvolgimento del Personale; Approccio per processi; Approccio sistemico alla gestione; Rapporti di reciproco beneficio con i Fornitori; Analisi basata sui dati di fatto; Miglioramento continuo) trovano costante applicazione operativa, in modo integrato con il primario rispetto normativo (di Legge professionale ordinistica e di Deontologia comunitaria e nazionale forense) con l’obiettivo di garantire al Cliente un servizio completo in termini sostanziali, quantitativi e qualitativi.

Nel rapporto con il Cliente e con gli Stakeholders di Studio, onestà, trasparenza, qualità, diligenza, competenza, correttezza, compliance, rispetto, bi – direzionalità, ascolto, riservatezza e fidatezza sono tra i principali valori guida che orientano il mio operato e quello della mia rete di Collaboratori con professionalità multidisciplinari, per un servizio il più possibile allineato alle capacità, alle esigenze ed alle aspettative del mio referente di progetto.

Per garantire un servizio il più possibile "personalizzato" al Cliente, ricerco ed applico gli insegnamenti del diritto combinandoli con i precetti di standard tecnici internazionali. Per una prestazione professionale che – anche in virtù di questa combinazione- si configuri sempre a più alto valore aggiunto.

Mostra testo/Nascondi

Tutti i Collaboratori continuativi di Studio ed i Partner su specifici progetti, rispondono a requisiti di selezione preventiva, storicità e serietà operativa, alti livelli di specializzazione e conoscenza specifica del target.

Competenze complementari e sinergiche a quelle che mi sono proprie, oltre ad identità di valori, visione, metodo ed obiettivi, sono fondamentali per la selezione di risorse responsabili e qualificate.

L’attività difensiva è impostata sulla fiducia. Per una relazione leale e rispettosa del primario interesse della Parte assistita, nel miglior modo possibile nei limiti del mandato e nel rispetto normativo e delle previsioni di Legge professionale e Deontologia forense.

Uguale rispetto perseguo nell’ esercizio dell’ attività di giornalista pubblicista; impostata anche sulla verità della notizia e sulla autenticità delle fonti.

Nell’attività di consulenza, così come in quella formativa applico i metodi dell’“autovalutazione” per rafforzare la “consapevolezza” e le tecniche del “learning by doing” per un “affiancamento costruttivo”, inteso ad un proficuo scambio e confronto, quale base imprescindibile per trasferire in modo chiaro ed esaustivo conoscenze e competenze utili sul piano non meramente teorico, ma anche pratiche ed operative.

Il feed back Cliente ed il monitoraggio della soddisfazione del partecipanti ai Corsi, sono strumenti imprescindibili per una informativa necessaria alla mia crescita personale e professionale, improntata alla ricerca del miglioramento continuo del sapere, della prestazionalità, oltrechè della formazione permanente.

Il mio sostegno nel sociale nell’anno 2018 è stato dato a:

  

Il mio sostegno nel sociale nell’anno 2017 è stato dato a:

Il mio sostegno nel sociale nell’anno 2016 è stato dato a:

oltre al progetto “SOTTO LO STESSO CIELO” di: